Intossicazione da caffeina

Intossicazione da caffeina : L’intossicazione da caffeina è  molto frequente insieme all’intossicazione da nicotina.

E’ un’alterazione che si verifica nell’organismo in seguito a un eccessivo consumo di caffè o di sostanze contenenti caffeina che hanno come conseguenza un accumulo di caffeina nei tessuti.

In un soggetto sano 2 e anche fino a 5 caffè al giorno non causano nulla di grave, ma se il soggetto è molto sensibile e le sue condizioni di salute non sono buone anche basse dosi di caffeina possono far insorgere dei disturbi che vengono classificati come intossicazione.

Per tutti però una dose eccessiva di caffeina superiore ai 300 milligrammi può provocare uno stato di intossicazione da caffeina.

intossicazione da caffeina

intossicazione da caffeina

Sintomi

I sintomi di intossicazione da caffeina possono manifestare astinenza, stanchezza, cefalea, irritabilità nervosa.

Inoltre, se il consumo di caffè si prolunga eccessivamente nel tempo possono insorgere altri disturbi come perdita dell’appetito, agitazione, disidratazione, vomito, collasso, convulsioni, insonnia, aumento della diuresi, disturbi gastrointestinali, tensione muscolare, flusso incoerente del pensiero, accelerazione del battito cardiaco.

In alcuni casi, se il sovradosaggio è veramente fuori controllo, può anche portare alla morte. Per consumare il giusto quantitativo di caffè bisogna non superare mai la soglia di tolleranza che ha ogni individuo e che dipende dal proprio stile metabolico e dai geni più o meno attivi.

Rimedi

Per evitare di incorrere in intossicazione da caffeina è preferibile non consumare più di tre tazzine al giorno di caffè. Inoltre, per evitare di soffrire di insonnia e non avere ansia e agitazione, è consigliabile non assumere caffè oltre le diciassette.

In questo modo la caffeina non si accumula nei tessuti e si allontana il rischio della intossicazione.

In più, il soggetto ha modo di tenersi attivo quanto basta senza interferire con la serenità d’animo e con l’umore, ma evita la sovraeccitazione del Sistema Nervoso Centrale che può portare alla tachicardia e alle convulsioni.

Leave a Reply